Al via la terza Ottobrata Solidale delle ACLI di Roma

Giunge alla terza edizione l’Ottobrata Solidale, l’evento ideato e promosso dal Sistema ACLI di Roma per raccontare la bellezza delle tante sfumature della solidarietà attraverso i linguaggi della cultura, dello sport e dell’intrattenimento. Cuore degli eventi di quest’anno sarà l’attenzione al contrasto degli sprechi e l’impegno per l’integrazione e l’accoglienza, un invito che muove ciascuno a prendersi cura delle proprie comunità e dei propri luoghi, che ci responsabilizza ad essere custodi dei nostri fratelli, per non lasciare indietro nessuno.

Parliamo quindi di contrasto allo “spreco” inteso in tutte le sue più variopinte sfaccettature da quelle più “note” legate al recupero degli alimenti e dei beni primari, fino allo spreco del talento e delle risorse umane e relazionali, oltre che materiali.

Non vogliamo sprecare l’occasione di stare insieme gustando un alimento di riciclo per eccellenza, ed ecco la Sagra dell’arancino solidale.

Non vogliamo sprecare il patrimonio relazionale dei nostri anziani, ed ecco le Nonniadi, che vedono in campo nonni e nipoti.

Non vogliamo sprecare il tempo prezioso da dedicare alla famiglia, ed ecco l’evento del nostro progetto Versus, che abbraccia la periferia sud della città.

Non vogliamo sprecare i sogni dei giovani che si affacciano al mondo del lavoro, ed ecco l’incontro in plenaria con alcuni capi del personale di importanti aziende.

Non vogliamo sprecare la ricchezza che ci è stata donata, ed ecco la grande festa sulla cura del creato al Parco Merolli.

Non vogliamo sprecare la bellezza dell’arte che si mette al servizio della comunità, ed ecco quindi la mostra Un’altra Roma che ci presenta un volto inedito delle periferie della nostra città grazie ai versi e alla metrica del grande Pasolini.

Non vogliamo sprecare la possibilità di seminare Speranza e di trasformare lo spreco in risorsa, come proviamo a fare ogni giorno attraverso il nostro impegno sociale, e per questo vi aspettiamo tutti per l’evento finale presso Nuovo Teatro San Paolo.