Le ACLI di Roma alla Race for the cure 2018

Come da tradizione anche quest’anno le ACLI di Roma hanno partecipato alla 19 esima edizione della Race for the cure, la più grande manifestazione per la lotta dei tumori al seno in Italia e nel mondo organizzata dall’associazione Susan G. Komen Italia.

Una nutrita delegazione di acliste, composta anche da alcunedonne in rosa” che hanno superato la sfida del tumore al seno, ha partecipato alla corsa di domenica che si è snodata tra le vie del centro storico di Roma.
L’impegno delle ACLI di Roma però era iniziato prima dello starter partecipando al Villaggio della Salute con uno stand dedicato all’esigibilità dei diritti grazie anche alla presenza di operatori specializzati del Patronato Acli, che hanno offerto per tre giorni consulenza gratuita per aiutare chi ha affrontato la malattia e anche chi, a causa di questa, ha avuto problemi legati al lavoro.

“La prevenzione – dichiara Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma – è l’arma più importante per combattere malattie gravi come il tumore al seno. È però fondamentale anche tutelare i diritti del malato, che prima di essere tale è soprattutto un cittadino e, spesso, un lavoratore, che ha diritto a tutele speciali, non solo per preservare il proprio impiego, ma anche per sostenere e accompagnare la propria famiglia. È per questo che in questi giorni dei nostri esperti saranno presenti al Villaggio della Salute e garantiranno una consulenza gratuita a chiunque vorrà”.